Lavora con noi

Cercasi personale

Cerchiamo personale dinamico, motivato e creativo per diffondere nuove tecnologie verdi nella vita quotidiana. Sei pronto a realizzare la rivoluzione tecnologica in atto?

Attenzione però, noi di ecolia cerchiamo candidati che:

  • siano determinati e perseveranti nel raggiungimento degli obiettivi;
  • abbiano ottima capacità di relazione con colleghi e clienti;
  • siano dotati di spirito di iniziativa e capacità di risoluzione dei problemi e degli imprevisti verificati;
  • abbiano atteggiamento pro attivo nella gestione di problemi o imprevisti potenziali;
  • abbiano spiccata propensione al lavoro di squadra in collaborazione con colleghi di mansione pari o superiore;
  • siano autonomi nello svolgimento delle proprie mansioni.

Se condividi la nostra idea di mondo e vuoi collaborare con noi inviaci la tua candidatura accompagnata da un curriculum pdf in formato europeo.

Puoi inviare il tutto a candidature@ecolia.it.

Di sotto i profili che cerchiamo in questo momento.

CAPO SQUADRA PER LAVORI NEL SETTORE EDILE

ECOLIA CERCA

CAPO SQUADRA

PER CANTIERI NEL SETTORE EDILE

Sono richiesti i seguenti requisiti:

  • esperienza nel settore come capo squadra e coordinatore delle attività in cantiere. Tale esperienza sarà verificata durante un colloquio con il nostro tecnico specializzato nel settore;
  • autonomia nel lavoro. Il candidato deve essere in grado di organizzare e gestire in autonomia le attività previste per la conclusione del cantiere rispettando le scadenze prefissate e la sicurezza;
  • conoscenze dei mezzi di comunicazione digitale (es. gmail, whatsapp);
  • capacità di lettura e comprensione di disegni tecnici, guide e manuali;
  • automunito.

Cerchiamo candidati che:

  • siano naturalmente portati alla leadership, abbiano autorevolezza;
  • siano determinati e perseveranti nel raggiungimento degli obiettivi;
  • abbiano ottima capacità di relazione con colleghi e clienti;
  • siano creativi, dotati di spirito di iniziativa e capacità di risoluzione dei problemi e degli imprevisti verificati;
  • abbiano atteggiamento pro attivo nella gestione di problemi o imprevisti potenziali;
  • abbiano spiccata propensione al lavoro di squadra in collaborazione con colleghi di mansione pari o superiore;
  • siano autonomi nello svolgimento delle proprie mansioni.

Inizialmente verranno proposte collaborazioni a termine. Successivamente se si instaurerà un rapporto di lavoro proficuo e soddisfacente per entrambe le parti, si procederà alla stabilizzazione del contratto.

Verranno prese in considerazione per eventuale colloquio solo le candidature accompagnate da curriculum in formato europeo che giungeranno via mail in formato pdf all’indirizzo info@ecolia.it

AGENTE PLURIMANDATARIO O PROCACCIATORE DI AFFARI

ECOLIA CERCA

AGENTE PLURIMANDATARIO O PROCACCIATORE DI AFFARI

PER INDIVIDUAZIONE CLIENTI POTENZIALI E CHIUSURA COMMESSE

ecolia ricerca agenti plurimandatari che possano contribuire, anche attraverso la loro rete di conoscenze, a far crescere il proprio e il nostro volume di affari capitalizzando le loro relazioni.

I servizi da proporre sono:

  • bonifica amianto (coperture, canne fumarie, serbatoi, tubazioni di scarico);
  • sostituzione amianto (coperture coibentate e non coibentate, canne fumarie in acciaio inox, serbatoi HDPE, pluviali e scarichi PVC);
  • impianti fotovoltaici industriali e civili;
  • risanamento canne fumarie e pluviali in amianto senza rimozione.

Requisiti graditi sono l’essere introdotti in ambiti industriali di qualsiasi genere, avere relazioni con titolari d’azienda e responsabili acquisti per verificare opportunità di segnalazione di lavori attinenti ai servizi ed alle lavorazioni da noi prestate.

I clienti potenziali da raggiungere sono:

  • studi tecnici;
  • professionisti;
  • amministratori di condominio;
  • imprese edili;
  • committenti diretti (privati e aziende).

Per ogni semplice segnalazione, andata a buon fine si riconosce un importo fisso dipendente dal tipo di attività segnalata e un importo variabile per differenza, pagato immediatamente entro 5 giorni dalla eventuale chiusura del contratto.

Il procacciatore o l’agente informa il cliente potenziale dei servizi erogati da ecolia, sviluppa ed invia offerta di massima e segnala ad ecolia eventuale interesse.
Successivamente viene informato di ogni fase del processo: presa di contatto con il cliente potenziale, sopralluogo, consegna dell’offerta. L’eventuale chiusura della trattativa viene trasmessa entro 48 ore lavorative per l’autorizzazione all’emissione del documento per ricevere il corrispettivo pattuito.

Gli interessati sono invitati a visitare la nostra sede per prendere visione della nostra organizzazione e dei nostri servizi, per la consegna del materiale promozionale, per i riferimenti alla segnalazione.

INSTALLATORE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

ECOLIA CERCA

ELETTRICISTA CON COMPROVATA ESPERIENZA COME

ISTALLATORE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Sono richiesti i seguenti requisiti:

  • esperienza nell’istallazione di impianti fotovoltaici. Tale esperienza sarà verificata durante un colloquio con il nostro tecnico specializzato nel settore (astenersi non esperti);
  • autonomomia nel lavoro. Il candidato deve essere in grado di realizzare un impianto utilizzando gli schemi elettrici consegnatigli;
  • conoscenze di base nell’uso del PC e dei mezzi di comunicazione digitale;
  • capacità di lettura e comprensione di schemi elettrici, testi di schede tecniche, guide e manuali;
  • automunito.

Inizialmente verranno proposte collaborazioni a termine per l’istallazione di singoli impianti fotovoltaici. Successivamente se si instaurerà un rapporto di lavoro proficuo e soddisfacente per entrambe le parti, si procederà alla stabilizzazione del contratto.

Verranno prese in considerazione per eventuale colloquio solo le candidature accompagnate da curriculum pdf in formato europeo che giungeranno via mail all’indirizzo info@ecolia.it .

BONIFICATORE AMIANTO

ECOLIA CERCA

BONIFICATORE AMIANTO

Sono richiesti i seguenti requisiti:

  • attestato di superamento del corso per “Addetti alla attività di rimozione, smaltimento e bonifica di manufatti contenenti amianto” in corso di validità;
  • autonomomia nel lavoro. Il candidato deve essere in grado di rimuovere oggetti con amianto rispettando le leggi e le procedure del settore;
  • conoscenze di base nell’uso del PC e dei mezzi di comunicazione digitale;
  • capacità di lettura e comprensione di procedure e istruzioni di lavoro;
  • automunito.

Inizialmente verranno proposte collaborazioni a termine per singoli cantieri di bonifica amianto. Successivamente se si instaurerà un rapporto di lavoro proficuo e soddisfacente per entrambe le parti, si procederà alla stabilizzazione del contratto.

Verranno prese in considerazione per eventuale colloquio solo le candidature accompagnate da curriculum pdf in formato europeo che giungeranno via mail all’indirizzo candidature@ecolia.it .

COLLABORATORE/TRICE PER CREAZIONE E AVVIO START-UP SETTORE TURISTICO

ECOLIA CERCA

COLLABORATORE/TRICE

PER CREAZIONE ED AVVIO DI START-UP NEL SETTORE TURISTICO

Cerchiamo una figura professionale da inserire come collaboratore/trice in un progetto di creazione e avvio di start-up nel settore turistico.

Requisiti richiesti:

  • eccellente conoscenza dell’italiano scritto e parlato, capacità di scrivere testi brevi in un italiano forbito e fluente;
  • buona conoscenza dell’inglese scritto e parlato, capacità di brevi colloqui telefonici in lingua su argomenti semplici di ambito turistico;
  • possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio: diploma (da 90/100), laurea breve o specialistica;
  • comprovata e prolungata precedente esperienza come segretario/a e/o in studio di commercialista e/o nel settore turistico e/o terzo settore in generale;
  • buone capacità organizzative per la gestione in autonomia del proprio lavoro e rispetto delle scadenze;
  • capacità empatiche e di relazione con il pubblico;
  • capacità di lavorare in squadra;
  • elevati spirito di iniziativa, creatività, intraprendenza, capacità di problem solving e autonomia decisionale;
  • eccellenti competenze informatiche in particolare word, excel, principali browser;
  • ottima conoscenza degli strumenti di comunicazione digitale, dei principali social network e loro logiche d’utilizzo (Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram);
  • auto propria, disponibile a viaggiare in Sicilia (in aggiunta alla remunerazione sono previsti rimborsi spese).

Verrà data priorità agli over 30 con precedenti esperienze lavorative in uno o più dei settori/attività già elencate. Sede del lavoro: Partinico con spostamenti in tutta la Sicilia. Contratto: inizialmente mezza giornata a progetto successivamente all’avvio della start-up indeterminato a tempo pieno.

Inizio del contratto: settembre 2018.

Inviare in formato .pdf (no .doc o .docx) curriculum e breve lettera di motivazione a candidature@ecolia.it indicando nell’oggetto esclusivamente la parola “Casavacanza”. Non verranno accettati curricula consegnati brevi manu o per posta.

Il termine ultimo per la presentazione dei curricula è il 15 settembre 2018. Verranno prese in considerazione solo candidature con requisiti e competenze richieste. I candidati valutati idonei saranno contattati per il successivo colloquio a partire dal 16 settembre 2018.

FAQ su fotovoltaico

L’istallazione di un impianto fotovoltaico è un’operazione delicata che deve essere eseguita da personale esperto. Solo uno specialista del settore possiede le giuste conoscenze tecniche per collegare le diverse parti di un impianto fotovoltaico scongiurando i maggiori rischi di un errato montaggio.

ecolia esegue gratuitamente i sopralluoghi per verificare gli spazi disponibili o eventuali ombre da evitare. Il nostro tecnico discuterà con te per conoscere le tue esigenze di consumo presenti e future.

Quando avverrà l’istallazione i nostri elettricisti monteranno sul tuo tetto i moduli fotovoltaici e nell’edificio le altre parti dell’impianto, inverter, quadro di campo e accumulatori se non sei connesso alla rete elettrica.

La parte estetica è importante quanto la parte tecnica. ecolia propone soluzioni funzionali e gradevoli alla vista evitando fili volanti che oltre ad essere pericolosi e contro la norma sono anche brutti da vedere.

I tempi di istallazione sono variabili asseconda della dimensione dell’impianto fotovoltaico, degli spazi disponibili o anche in base alla forma dell’edificio. Da alcune ore si può arrivare anche a due o tre giorni quando per le coperture più vecchie o meno accessibili sono necessari interventi specifici.

La legislazione sulla garanzia prevede una copertura da parte dell’istallatore di due anni per l’impianto ma non preoccuparti gli inverter che istalla ecolia hanno garanzia di dieci anni ed i moduli fotovoltaici fino a venticinque.

Al termine delle pratiche presso il gestore della rete elettrica locale (ENEL, A2A, Hera,…), circa due settimane dopo l’istallazione, il tuo impianto entrerà in funzione e comincerai a produrre tu la tua energia verde e pulita.

Il costo dell’impianto fotovoltaico è detratto dalle tasse per il 50%. Le agevolazioni fiscali infatti prevedono una detrazione del prezzo dell’impianto pari al 50% ed una IVA agevolata del 10%. Grazie a questi sgravi fiscali per gli anni successivi pagherai meno tasse recuperando la spesa. Il periodo di detrazione varia da tre a dieci anni asseconda della tua età. Il 50% del costo dell’impianto fotovoltaico è detratto dall’imposta IRPEF che dunque verrà diminuita.

Richiedi una consulenza gratuita. I nostri esperti ti aiuteranno con tutto ciò che concerne le detrazioni fiscali.

L’impianto fotovoltaico può essere acquistato a rate. Si possono scegliere soluzioni in cui le rate hanno all’incirca lo stesso importo delle bollette che si pagano al fornitore di energia elettrica. In pratica si continua a pagare lo stesso importo annuale senza che poco o nulla cambi ma in più si possiede un impianto fotovoltaico che produce energia pulita.

Alla fine le rate finiscono e l’impianto fotovoltaico resta. Insieme alla produzione di energia elettrica verde rimane soprattutto il risparmio per almeno venticinque anni e la consapevolezza di aver fatto del bene alle proprie tasche e all’ambiente.

Se il tuo impianto elettrico domestico è collegato alla rete elettrica nazionale il regime di incentivazione si chiama Scambio Sul Posto o SSP. L’energia che produrrai con il tuo impianto fotovoltaico e che non autoconsumerai verrà immessa in rete e verrà retribuita dal Gestore dei Servizi Elettrici GSE.

L’energia immessa in rete però viene retribuita ad un prezzo di circa la metà di quella invece prelevata. Per questo motivo non conviene realizzare un impianto che produce molto di più di quello che consumi in un anno.

Le cifre sono all’incirca queste: 24 cent. €/kWh per l’energia che oggi paghi al fornitore, 12 cent. €/kWh rimborso per l’energia che preleverai nelle ore in cui l’impianto fotovoltaico non produce (di notte) e 5 cent. €/kWh per l’energia che hai prodotto e che hai immesso in rete perché non autoconsumata.

Il regime di scambio sul posto insieme all’autoconsumo, consente quindi un grande risparmio sulla bolletta ma non conviene produrre molta più energia di quella che si consuma.

Per rendimento si intende quanto rende la spesa fatta cioè se nel tempo ho un ricavo. Per gli impianti fotovoltaici il rendimento può arrivare anche al 15% dunque molto di più di quanto otterresti con un deposito bancario. Inoltre il rendimento è certo poiché è certo il risparmio in bolletta.

ecolia valuta il ritorno economico del tuo impianto fotovoltaico attraverso parametri come il VAN Valore Attuale Netto ed il Flusso di Cassa Attualizzato o il tempo di ritorno dell’investimento.

Per far ciò in fase di preventivo ti chiederemo di comunicarci i consumi dell’ultimo anno. Attraverso di essi potremo calcolare quanta energia dovrà produrre il tuo impianto ma non solo. Calcoleremo quanta dell’energia prodotta sarà autoconsumata nelle ore centrali della giornata, quanta energia sarà invece immessa in rete e quanta prelevata. In questo modo calcoleremo la tua bolletta futura ma soprattutto il valore del rimborso che riceverai.

Richiedi una consulenza gratuita. Il nostro consulente calcolerà per te il rendimento del tuo impianto fotovoltaico.

FAQ su amianto

Per sapere se si è di fronte a manufatti che contengono amianto puoi visitare la pagina Breve guida al riconoscimento.

I manufatti contenenti amianto devono essere periodicamente controllati da un tecnico competente che valuterà se il manufatto è in perfetto stato e non si deve agire o se vi è un danno (che può essere anche il solo logoramento della superficie) e occorre procedere alla bonifica. Stesso tipo di controllo può essere richiesto all’Azienda sanitaria locale che fra i suoi compiti ha quello di verificare tramite sopralluoghi lo stato dei manufatti contenenti amianto.

Nel caso il manufatto sia in matrice friabile (vedi guida) allora ne va subito segnalata la presenza all’Azienda sanitaria locale che potrebbe prescrivere un monitoraggio dell’ambiente circostante per verificare la presenza di fibre di amianto aerodisperse.

Per sapere se si è di fronte a manufatti che contengono amianto puoi visitare la pagina “Breve guida al riconoscimento“.

Le fibre di amianto sono pericolose sempre tuttavia non sempre sono pericolosi i manufatti che contengono tali fibre. Quando i manufatti sono in perfetto stato o sono chiusi all’interno di un involucro che li separa dall’ambiente esterno allora le fibre di amianto non possono essere trasportate dall’aria e respirate. In questi casi il rischio è nullo poiché è nulla la probabilità che le fibre giungano fino ai polmoni.

Ma se il manufatto che contiene le fibre di amianto non è in buono stato o non è confinato in un involucro chiuso allora il rischio di respirare fibre di amianto aumenta quanto più aumenta lo stato di degrado del manufatto.

Visitando la sezione Amianto: cosa fare ed in particolare la pagina Breve guida al riconoscimento  si trovano le informazioni per poter riconoscere i manufatti in cemento amianto.

Nella stessa sezione sono anche indicate le situazioni di rischio in cui è preferibile non avvicinarsi ed è meglio rivolgersi direttamente ad un tecnico.

Non si hanno prove di effetti negativi sull’organismo causati dall’ingestione di fibre di amianto.

Sono invece scientificamente provate le conseguenze nefaste che l’organismo può subire in seguito alla respirazione delle fibre di amianto (vedi Le patologie da amianto).

Le fibre di amianto si depositano all’interno dei polmoni e li rimangono per sempre. Possono essere spostate verso la pleura, un tessuto vicino ai polmoni, dalle cellule del sistema immunitario dette macrofagi ma non vanno oltre.

Dopo molti anni la continua risposta infiammatoria dell’organismo provocata dalla presenza delle fibre può degenerare in asbestosi e/o gravi neoplasie. L’amianto non è dunque un veleno ma una sostanza altamente cancerogena.

Se vuoi solo informazioni o un preventivo su misura o un sopralluogo, chiedi una consulenza gratuita a Palermo o tutta la Sicilia oppure chiama lo 091 878 1951.